Come Potenziare I Tuoi Livelli Energetici Attraverso L’esercizio

Livelli Energetici

I tuoi livelli energetici dipenderanno da diversi fattori, tra cui la genetica, la nutrizione, le abitudini del sonno e lo stress emotivo. Alcuni di questi non hanno alcun controllo su Ma c’è un fattore MOLTO importante su cui hai il controllo e questa è la tua capacità di prendere parte all’esercizio fisico.

Hai bisogno di una fonte di grande potere ed energia? Non guardare oltre la tua palestra.

Il legame tra forma fisica ed energia è così forte che i medici hanno recentemente prescritto esercizi come trattamento per stanchezza cronica, depressione, disturbo affettivo stagionale (SAD) e insonnia, per esempio.

Se chi soffre del tipo più ostinato di affaticamento può essere energizzato con l’esercizio fisico, immagina cosa può fare per quelli di noi che provano l’affaticamento ordinario di tutti i giorni.

Sentirsi bene a metà pomeriggio

Il tuo cervello si nutre di ossigeno. Il sangue trasporta l’ossigeno nel cervello, quindi il maggior flusso di sangue al cervello, maggiore è l’apporto di ossigeno che il cervello ha. Man mano che aumenti il ​​battito del tuo cuore con un allenamento vigoroso, più sangue sale attraverso il cervello, più ossigeno viene assorbito dalle cellule cerebrali e ti senti più mentalmente vigile ed energico.

Gli esperti sottolineano un’altra relazione di causa-effetto a lungo termine tra l’esercizio e il flusso di sangue al cervello: man mano che continuate ad allenarvi, il numero di capillari (piccoli vasi sanguigni tra le arterie e le vene) crescerà nel vostro corpo. Più flusso di sangue attraverso i “tubi” significa che più ossigeno sarà fornito dove ne avete bisogno.

L’esercizio regolare mantiene i tubi puliti e la circolazione sana, prevenendo l’aterosclerosi (accumulo di placca). L’esercizio fisico regolare può invertire l’aterosclerosi se combinato con un piano nutrizionale sano. Quando controlli l’aterosclerosi, il tuo cervello è praticamente garantito per il resto della tua vita.

Il sangue trasporta anche glucosio, lo zucchero semplice che è la fonte primaria di carburante per il tuo intero sistema nervoso di cui il cervello è il centro di comando. La produzione di glucosio avvia il metabolismo dei carboidrati. Vari enzimi, oltre alla capacità del corpo di utilizzare il glucosio per produrre ATP, la più importante sostanza chimica nel corpo, controllano questa produzione. Quando fai esercizio, aumenti il ​​livello di quegli enzimi e la loro attività.

In altre parole, quando ti alleni regolarmente, aumenti i tuoi enzimi, producendo più glucosio e il tuo corpo è più efficiente nell’uso del glucosio. Otterrai una quantità maggiore di ATP, che aiuta a combattere il calo di energia a metà pomeriggio.

Aumentare il metabolismo

Non è un segreto che gli istruttori di forza siano più saldi e più forti delle persone sedentarie. Come potrebbe essere altrimenti?

L’esercizio di resistenza costruisce muscoli, puri e semplici. Più muscoli hai, più alto è il tuo metabolismo e più calorie brucia anche a riposo.

Quindi perché “forte e tonico” equivale a più energia?

Per i principianti, le persone pesanti devono portarsi dietro più peso tutto il giorno. Quando il sovrappeso sale una rampa di scale, fa lavori in giardino, o anche solo portando il bidone della spazzatura sul marciapiede, sta anche portando quel peso in eccesso, rendendo quasi tutto ciò che fa più estenuante.

I muscoli meglio condizionati rendono ogni compito molto più semplice, indipendentemente dal peso corporeo. Quando ti alleni, aumenta la tua capacità di usare le fibre muscolari. Quindi è necessario meno sforzo per eseguire qualsiasi attività fisica.

Un corpo forte ha anche un sistema immunitario più forte. Essere malati ci prosciuga di energia, e l’esercizio fisico, aumentando l’immunità, impedisce la malattia. Recenti ricerche hanno chiarito perché il forte possa ammalarsi meno spesso e recuperare più velocemente quando si ammala: l’esercizio fisico aumenta l’attività delle cellule natural killer nel sangue.

Meno stress

Una grande quantità di ricerche sostiene che il sollevamento pesi è uno dei mezzi più efficaci per combattere la depressione e lo stress. Uno dei principali fattori di affaticamento della depressione e dello stress è la mancanza di sonno. In un recente studio della Stanford University, ex insonni sedentari che hanno iniziato ad allenarsi si sono addormentati 15 minuti più velocemente e sono stati in grado di dormire un’ora più a lungo di quanto avevano prima di diventare attivi.

Migliora il Brain Fitness

A questo punto, abbiamo parlato del beneficio dell’esercizio sull’energia mentale. Ma è possibile che essere in forma possa tradursi in benefici mentali ancora più grandi, come maggiore intelligenza, creatività, memoria o capacità di ragionamento? È molto possibile

Gli studi dimostrano che entrambi i fattori della stimolazione mentale e dell’esercizio fisico contribuivano all’aumento dei centri di apprendimento del cervello in modi diversi. La stimolazione mentale si traduce in più sinapsi (le piccole lacune tra le cellule nervose cerebrali che consentono loro di comunicare tra loro), mentre l’esercizio fisico aumenta il numero di capillari nel cervelletto e nella corteccia cerebrale (due aree del cervello cruciali per l’intelligenza).

Fare una passeggiata

I risultati della ricerca medica difficilmente potrebbero essere più chiari: fare una passeggiata è uno dei modi migliori per farsi carico della propria salute. Uno studio sul Journal of American Medical Association (11 febbraio 1998) ha dimostrato che camminare a ritmo sostenuto πer mezz’ora, solo sei volte al mese, il rischio di morte prematura tra uomini e donne è del 44 percento.

Uno studio del New England Journal of Medicine (8 gennaio 1997) ha riportato che gli uomini di età compresa tra 61 e 81 anni hanno ridotto drasticamente il rischio di morte per tutte le cause, tra cui cancro e malattie cardiache, camminando per due miglia al giorno. Altre ricerche hanno mostrato risultati simili per le donne.

Recenti studi hanno concluso che quantità moderate di attività fisica – tra cui camminare, fare jogging o utilizzare un tapis roulant per un’ora, quattro o cinque volte alla settimana – possono far tornare indietro l’orologio di invecchiamento di 30 anni per gli uomini di mezza età . La coerenza è probabilmente la parte più importante del tuo allenamento. Più sei impegnato a camminare per tutto o quasi tutti i giorni della settimana, più sano sarai. Ricorda che le passeggiate brevi sono meglio di niente. La salute, come la vita, è un viaggio. Tutto quello che devi fare è fare il primo passo.

Lascia un commento